Salviamo Sakineh Mohammadi Ashtiani firma ora

“Un’azione senza precedenti per mobilitare le coscienze e contribuire a salvare Sakineh da una sentenza brutale ed inaccettabile, la lapidazione. Far sapere all’intera comunità internazionale che l’Italia e gli italiani sono dalla parte di Sakineh Mohammadi Ashtiani - la donna iraniana di 43 anni che rischia di morire lapidata per adulterio. Di fronte a questo drammatico caso le iniziative diplomatiche, che l’Italia ha attuato, devono poter contare anche sul più ampio sostegno dell’opinione pubblica. Difendiamo insieme un principio che ha valore universale: non possiamo accettare che una donna, ovunque si trovi nel mondo, venga sottoposta alla pena di morte per lapidazione, una pratica orribile e disumana che condanniamo fermamente in quanto contraria ai diritti umani fondamentali. E per questa ragione, insieme, abbiamo voluto dare un segno di attenzione - anche visibile - alla storia di Sakineh, convinti come siamo che la sua vita possa e debba essere risparmiata. Da oggi, e fino a quando Sakineh non sarà salva e libera, il suo volto ci guarderà dal palazzo del Governo italiano”.


I Club della Libertà aderiscono immediatamente alla mobilitazione promossa dai ministri Mara Carfagna e Franco Frattini per Sakineh Mohammadi Ashtiani, la donna iraniana di 43 anni che rischia di morire lapidata per adulterio.

E’ inaccettabile che una donna, ovunque si trovi nel mondo, venga sottoposta alla pena di morte per lapidazione, una pratica orribile e disumana che condanniamo fermamente in quanto contraria ai diritti umani fondamentali.

L’Associazione nazionale dei Club della Libertà si unisce alla richiesta di risparmiare la vita a Sakineh e, seguendo l’esempio del governo italiano che ha affisso una gigantografia della donna iraniana sul suo edificio, invita i Club a fare altrettanto, rendendo visibile attraverso l’immagine di Sakineh la mobilitazione in suo favore.

In allegato trovate la foto scaricabile per poter essere stampata, anche in grandi dimensioni, ed affissa.

Il diritto alla vita non conosce confini.

Firma La Petizione

O

Se disponi già di un account esegui il login, altrimenti procedi alla registrazione e firma riempiendo i campi qua sotto.
Email e password saranno i tuoi dati account, potrai così firmare altre petizioni dopo aver eseguito il login.

Privacy nei motori di ricerca? Usa un soprannome:

Attenzione, l'email deve essere valida al fine di poter convalidare la tua firma, altrimenti verrà annullata.

Confermo la registrazione ed accetto Uso e limitazioni dei servizi

Confermo di aver preso visione della Privacy Policy

Acconsento al Trattamento dei dati personali

Bacheca

Chi ha firmato questa petizione ha visto anche queste campagne:

Firma La Petizione

O

Se disponi già di un account esegui il login

Commento

Confermo la registrazione ed accetto Uso e limitazioni dei servizi

Confermo di aver preso visione della Privacy Policy

Acconsento al Trattamento dei dati personali

Obiettivo firme
635 / 1000000

Firme Recenti

vedi tutte le firme

Club Della LibertàDa:
Giustizia, diritti e ordine pubblicoIn:
Destinatario petizione:
Governo Iraniano

Sostenitori ufficiali della petizione:
Ministero degli Esteri della Repubblica Italiana, Presidenza del consiglio dei Ministri, Ministero del Turismo italiano

Tags

andrea di sorte, club della libertà, franco frattini, mara carfagna, mario valducci, silvio berlusconi

Condividi

Invita amici dalla tua rubrica

Codici Per Incorporamento

URL diretto

URL per html

URL per forum senza titolo

URL per forum con titolo

Widgets