SALVIAMO L’AUTONOMIA DELLE PROFESSIONI SANITARIE DEL LAZIO! firma ora

LE PROFESSIONI SANITARIE INFERMIERISTICHE, TECNICHE, DELLA RIABILITAZIONE, DELLA PREVENZIONE E DELLA PROFESSIONE OSTETRICA DELLA REGIONE LAZIO

dicono NO
a qualsiasi iniziativa da parte delle Direzioni Aziendali Sanitarie tesa a:

- cancellare il prezioso percorso di conquista dell’autonomia sugli ambiti di competenza professionale sanciti dalla legge 42/00 e dalla legge 251/00, essendo quelle svolte dalle Professioni Sanitarie funzioni strategiche ed essenziali per superare la frammentarietà nelle risposte ai bisogni di cura ed assicurare la globalità degli interventi sanitari ai cittadini;

- abolire i Dipartimenti ed i Servizi delle Professionisti Sanitarie ed a ricondurre la funzione di direzione e di governo svolta dalle Professioni Sanitarie sui rispettivi ambiti di competenza sotto la responsabilità delle Direzioni Sanitarie aziendali;

dicono SI
alla piena applicazione della legge 251/00 attraverso:

- il riconoscimento e lo sviluppo della Dirigenza delle Professioni Sanitarie infermieristiche, tecniche, della riabilitazione, della prevenzione e della professione ostetrica, in linea con quanto previsto dall’art.41 del CCNL STPA 8 giugno 2000, essendo chiara la specificità della funzione di direzione sugli ambiti di stretta competenza professionale previsti. Tale ruolo si configura in staff –line alla Direzione Strategica dell’Azienda.

- Istituzione e/o previsione delle strutture dei Servizi delle Professioni Sanitarie in ogni Azienda Sanitaria, nel rispettivo Atto Aziendale, per garantire il governo e l’ottimizzazione delle risorse di stretta competenza professionale anche mediante processi di integrazione finalizzati al conseguimento di specifici risultati e per la continuità dei processi organizzativi.


CHIEDONO

- l’impegno della Giunta regionale e del Consiglio ad adoperarsi nell’azione di garanzia per l’istituzione dei Servizi e l’inquadramento della Dirigenza delle Professioni Sanitarie nelle Aziende Sanitarie del Lazio nel rispetto degli artt.6 e 7 della Legge 251/00 e dall’art.41 del CCNL STPA 8 giugno 2000.

Firma La Petizione

O

Se disponi già di un account esegui il login, altrimenti procedi alla registrazione e firma riempiendo i campi qua sotto.
Email e password saranno i tuoi dati account, potrai così firmare altre petizioni dopo aver eseguito il login.

Privacy nei motori di ricerca? Usa un soprannome:

Attenzione, l'email deve essere valida al fine di poter convalidare la tua firma, altrimenti verrà annullata.

Confermo la registrazione ed accetto Uso e limitazioni dei servizi

Confermo di aver preso visione della Privacy Policy

Acconsento al Trattamento dei dati personali

Bacheca

Chi ha firmato questa petizione ha visto anche queste campagne:

Firma La Petizione

O

Se disponi già di un account esegui il login

Commento

Confermo la registrazione ed accetto Uso e limitazioni dei servizi

Confermo di aver preso visione della Privacy Policy

Acconsento al Trattamento dei dati personali

Obiettivo firme
711 / 10000

Firme Recenti

vedi tutte le firme

BARBARA PORCELLIDa:
SaluteIn:
Destinatario petizione:
Presidente della Giunta e Commissario Ad Acta per il Piano di Rientro e Commissione Sanità Regione Lazio

Sostenitori ufficiali della petizione:
LE PROFESSIONI SANITARIE DELLA ASL ROMA B

Tags

professioni sanitarie, regione lazio, sanita'

Condividi

Invita amici dalla tua rubrica

Codici Per Incorporamento

URL diretto

URL per html

URL per forum senza titolo

URL per forum con titolo

Widgets