RIFORMA UNIVERSITARIA DELLE ACCADEMIE DI BELLE ARTI firma ora

Dal 1990 gli studenti delle Accademie di Belle Arti italiane attendono di entrare nel sistema universitario.
Resistenze accademiche, sindacali, ministeriali, e governative lo hanno impedito e vogliono ancora impedirlo.
Sono 21 anni che gli studenti delle Accademie di Belle Arti vengono ingannati dal Ministero e dalle Accademie, che affermano di rilasciare lauree.
La riforma delle Accademie di Belle Arti risulta irrimediabilmente anacronistica perché taglia l’Italia fuori dal sistema di istruzione universitaria superiore così come esso viene declinato da tempo nei grandi paesi europei e di tutto l'occidente, mentre le profonde mutazioni del contesto culturale, sociale ed economico mondiale degli ultimi venti anni hanno rafforzato la relazione e lo scambio tra formazione artistica universitaria e realtà produttive (cinema, televisione, pubblicità, management culturale, mercato dell’arte, comunicazione multimediale, internet).
Le Accademie come le Università (art. 33 della Costituzione) in quanto Istituzioni di Alta Cultura sono fondamentali per la crescita e lo sviluppo dell’Italia.
Se oggi è possibile in Italia laurearsi (3+2 o 5), prendere un Dottorato di Ricerca, essere un Professore Ordinario o un Professore Associato o un Ricercatore dalla Biologia all'Educazione Fisica, deve essere possibile farlo anche in Arti Visive e Discipline dello Spettacolo, in Progettazione e Arti Applicate, in Didattica dell'Arte.
Occorre lavorare uniti perché le Accademie di Belle Arti vengano valorizzate per ciò che sono: istituti di ricerca, sperimentazione e produzione artistica e culturale.

La petizione ha i seguenti scopi:

1 – Promuovere la modifica della Legge 508/99 nei principi e negli scopi, istituendo le Facoltà di Belle Arti. Esse dovranno rilasciare titoli dallo stesso identico valore legale dei titoli rilasciati dalle Università.

2- Promuovere l’istituzione delle Classi di Laurea, Laurea Magistrale, corrispondenti ai corsi di studio di I e II livello universitario;

3 - Pretendere il riconoscimento dei bienni specialistici sperimentali come bienni ordinamentali;

4 - Pretendere i Dottorati di Ricerca e la figura del Ricercatore e del Tecnico di Laboratorio;

5 – Pretendere il riconoscimento del diploma quadriennale del Vecchio Ordinamento come Laurea Magistrale;

6 - Sostenere l’identità istituzionale affatto distinta delle Accademie di Belle Arti e la specificità del suo piano formativo, nonché delle docenze ed organici ad esso preposti;

7 – Pretendere il diritto di accesso delle Accademie di Belle Arti al PRIN (Programma di Ricerca di Rilevante Interesse Nazionale) alle stesse condizioni delle Università;

8 – Promuovere il riconoscimento dello status giuridico ed economico di Professore universitario per i Docenti delle Accademie di Belle Arti e l’avvio delle procedure per il nuovo reclutamento in modo da ridurre il ricorso al precariato e contrastare qualunque tipo di clientelarismo;

9 - Impedire a qualunque organizzazione e sigla sindacale, di influire sul futuro delle Accademie;

10 - Pretendere percorsi normativi specifici per le Accademie di Belle Arti, divorziando dalle altre istituzioni del comparto AFAM, che hanno in questi anni contribuito al rallentamento del processo di riforma;

11 – Difendere le sedi storiche delle Accademie di Belle Arti, sostenendo bataglie per il riaffidamento di quelle espropriate dal Ministero Beni Culturali.

Ci rivolgiamo al Governo e al Presidente della Repubblica affinché vengano rispettati e attuati i principi che i nostri Padri Fondatori, in passato hanno sancito:
“la Repubblica difenderà e proteggerà i ricercatori e gli studiosi e avvierà i giovani migliori alle altissime posizioni, da cui poi, brillerà il loro genio perché se si spegnesse la civiltà scientifica italiana, ne avrebbe grave pregiudizio la civiltà del mondo”.

Firma La Petizione

O

Se disponi già di un account esegui il login, altrimenti procedi alla registrazione e firma riempiendo i campi qua sotto.
Email e password saranno i tuoi dati account, potrai così firmare altre petizioni dopo aver eseguito il login.

Privacy nei motori di ricerca? Usa un soprannome:

Attenzione, l'email deve essere valida al fine di poter convalidare la tua firma, altrimenti verrà annullata.

Confermo la registrazione ed accetto Uso e limitazioni dei servizi

Confermo di aver preso visione della Privacy Policy

Acconsento al Trattamento dei dati personali

Bacheca

Chi ha firmato questa petizione ha visto anche queste campagne:

Firma La Petizione

O

Se disponi già di un account esegui il login

Commento

Confermo la registrazione ed accetto Uso e limitazioni dei servizi

Confermo di aver preso visione della Privacy Policy

Acconsento al Trattamento dei dati personali

Obiettivo firme raggiunto !
5157 / 5000

Firme Recenti

vedi tutte le firme

Dionigi GagliardiDa:
Cultura e SocietàIn:
Destinatario petizione:
Governo Italiano, Parlamento Italiano, Presidente della Repubblica

Sostenitori ufficiali della petizione:
Consiglio Nazionale Studenti Per La Riforma Universitaria Delle Accademie, Consiglio Nazionale dei Professori delle Accademie di Belle Arti, Studenti Belle Arti Roma

Tags

Nessuna tag

Condividi

Invita amici dalla tua rubrica

Codici Per Incorporamento

URL diretto

URL per html

URL per forum senza titolo

URL per forum con titolo

Widgets