Richiesta di tutela e diritti per le persone affette da allergia al nichel e SNAS (Sindrome da allergia sistemica al nichel) firma ora

Con la presente petizione, chiediamo che per i cittadini che siano affetti da allergia al nichel e SNAS (Sindrome da allergia sistemica al nichel) siano messe in atto delle tutele, e garantiti degli aiuti economici e non, poiché l'allergia è in continuo aumento nella popolazione italiana e mondiale.
Chiediamo che sia intensificata la ricerca, garantiti più diritti e che ci sia data la possibilità di riuscire a vivere una vita il più normale possibile poiché i disturbi che reca tale allergia sono spesso invalidanti.
Inoltre chiediamo che la nostra condizione allergica sia riconosciuta come "patologia". Gli effetti estremi che questa malattia provoca sono: avvelenamento, anafilassi, rischio di shock anafilattico con possibile morte. Gli effetti più comuni sono: intossicazione, gastrite, coliti ed esofagiti croniche, eczemi, emicrania con aurea, cali di pressione fino al collasso, tachicardia e fibrillazione, tonsilliti, faringiti e laringiti, otiti, congiuntiviti, asma bronchiale cronica, apnee notturne, vertigini, coliche addominali, dermatiti e pruriti, infezioni, infiammazioni alla bocca e alle gengive (afte, fistole, mal di gola cronico), gonfiori addominali, senso di pesantezza e stanchezza, malessere generale diffuso, dolori, sindromi metaboliche, cali e aumenti di peso ingiustificati, senso di nausea, diarrea, in alcuni casi vomito.
Notare bene: si fa presente che le allergie alimentari aprono la porta ad altre malattie autoimmuni!

Di seguito esponiamo le richieste e i suggerimenti che pensiamo siano necessari per tutelare i malati di tale sindrome:
1) Vorremmo il riconoscimento di tale allergia come "patologia", poiché essa in gran parte dei casi è invalidante, anche nella ricerca di un lavoro (il nichel è presente ovunque);
2) Vorremmo che tutti i centri allergologici, anche ospedalieri, venissero adeguatamente informati dell'esistenza di tale allergia, perché allo stato attuale la situazione non è adeguatamente considerata, e molti di noi sono arrivati alla diagnosi dopo molti anni di test medici a vuoto o visite presso specialisti che si occupavano dei singoli sintomi, non arrivando mai a capire la causa principale, cioè l'allergia. Si fa presente che per diagnosticare la malattia basterebbe un semplice patch test o un test di scatenamento orale tramite ingestione di piccole quantità di nichel;
3) Vorremmo che fossero istituiti dei vaucher da spendere per i prodotti necessari per l'igiene, per la pulizia della casa, e per il cibo, visto che molto spesso gli alimenti "più sicuri" sono molto costosi. Un po' come succede ad esempio per i cittadini affetti da celiachia;
4) Vorremmo che i medici, soprattutto allergologi e dermatologi, venissero informati riguardo alla vasta gamma di prodotti utilizzabili per l'igiene e la cura della persona, di qualunque marca essi siano, senza indicare ai pazienti che per la prima volta si trovino ad affrontare tale cambiamento, esclusivamente marche costose, vendute prevalentemente in farmacia;
5) Chiediamo che sia fatta una maggiore ricerca su tale patologia al fine di poter arrivare alla creazione di prodotti nichel tested a largo consumo nei supermercati (sia alimentari che di prima necessità per la persona);
6) Chiediamo maggiori controlli per il rispetto della normativa 94/27/CE http://www.semilavoratipreziosi.it/allegati/direttiva_94_it.pdf
7) Chiediamo l'esenzione dal ticket per i principali farmaci che vengono prescritti per tale patologia (antistaminici, antiallergici, antistaminici per la prevenzione da ingestione, cortisonici, eccetera) e per le visite specialistiche effettuate in ospedale.
8) Chiediamo che le monete vengano realizzate con materiali nichel free o a più basso contenuto possibile di tale elemento, dal momento che dall'entrata in vigore dell'euro i portatori di tale patologia, specie chi lavora giornalmente a contatto con tali monete, sono notevolmente peggiorati, dal punto di vista dell'aggravamento dello stadio dell'allergia, e quindi a maggior rischio di shock anafilattico e conseguente peggioramento dei sintomi con per esempio cali di pressione, causati dall'intossicazione a seguito dell'accumulo della sostanza nel sangue (si chiede appunto che venga rispettata la normativa europea 94/27/CE).

Inoltre Vi invitiamo a visitare il sito Internet: http://www.nonsolonichel.com
E il gruppo Facebook: TUTTI QUELLI ALLERGICI AL NICHEL.

Firma La Petizione

O

Se disponi già di un account esegui il login, altrimenti procedi alla registrazione e firma riempiendo i campi qua sotto.
Email e password saranno i tuoi dati account, potrai così firmare altre petizioni dopo aver eseguito il login.

Privacy nei motori di ricerca? Usa un soprannome:

Attenzione, l'email deve essere valida al fine di poter convalidare la tua firma, altrimenti verrà annullata.

Confermo la registrazione ed accetto Uso e limitazioni dei servizi

Confermo di aver preso visione della Privacy Policy

Acconsento al Trattamento dei dati personali

Bacheca

Chi ha firmato questa petizione ha visto anche queste campagne:

Firma La Petizione

O

Se disponi già di un account esegui il login

Commento

Confermo la registrazione ed accetto Uso e limitazioni dei servizi

Confermo di aver preso visione della Privacy Policy

Acconsento al Trattamento dei dati personali

Obiettivo firme
138 / 1000

Firme Recenti

  • 04 marzo 2020138. Teresa Mastrocinque
    Sottoscrivo questa petizione
  • 30 aprile 2018137. Jeny Ovcharenko
    Sottoscrivo questa petizione
  • 26 ottobre 2017136. BabMar (non verificato)
    Sottoscrivo questa petizione
  • 03 gennaio 2017135. Alessandra Manno
    Sottoscrivo questa petizione
  • 09 agosto 2016134. manuela mulas
    Sottoscrivo questa petizione
  • 06 febbraio 2016133. Carla Sbalchiero
    Sottoscrivo questa petizione
  • 31 luglio 2015132. marika del boccio
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 2015131. Giada Monza
    Sottoscrivo questa petizione
  • 26 settembre 2014130. Serena Labanca
    Sottoscrivo questa petizione
  • 07 settembre 2014129. Gaberk
    Sottoscrivo questa petizione perche sono afetta di SNAS
  • 23 maggio 2014128. Kat81
    Sottoscrivo questa petizione
  • 17 marzo 2014127. Sonia Ocello
    Sottoscrivo questa petizione
  • 22 febbraio 2014126. Daniela Orru' (non verificato)
    Sottoscrivo questa petizione
  • 10 febbraio 2014125. Stefania Cardone (non verificato)
    Sottoscrivo questa petizione
  • 10 febbraio 2014124. Interno12 (non verificato)
    Sottoscrivo questa petizione
  • 10 febbraio 2014123. gianluigi musanti
    Sottoscrivo questa petizione
  • 09 febbraio 2014122. Federica Cerino
    Sottoscrivo questa petizione
  • 09 febbraio 2014121. Ornella Santoro
    Sottoscrivo questa petizione
  • 06 dicembre 2013120. cristina cipolletti
    Sottoscrivo questa petizione
  • 28 novembre 2013119. Girolamo Roberto Fichera
    Sottoscrivo questa petizione
  • 26 settembre 2013118. Artemision (non verificato)
    Sottoscrivo questa petizione
  • 15 settembre 2013117. Laura Panealbo
    Sottoscrivo questa petizione
  • 06 giugno 2013116. stefano giunta
    Sottoscrivo questa petizione
  • 06 giugno 2013115. Laura Gagliardi
    Sottoscrivo questa petizione
  • 24 maggio 2013114. bimbafragola
    Sottoscrivo questa petizione
  • 15 maggio 2013113. Monia Ragusa
    Sottoscrivo questa petizione
  • 12 maggio 2013112. claudia bececco (non verificato)
    Sottoscrivo questa petizione

vedi tutte le firme

Elena FerriDa:
SaluteIn:
Destinatario petizione:
http://www.salute.gov.it/

Tags

allergia al nichel, nichel, petizione snas

Condividi

Invita amici dalla tua rubrica

Codici Per Incorporamento

URL diretto

URL per html

URL per forum senza titolo

URL per forum con titolo

Widgets