Petizione per il diritto alla cultura firma ora

Noi sottoscrittori di questo appello:

VISTO l'art. 9 della Costituzione italiana che assume la cultura come valore fondamentale e impegna la Repubblica a promuoverne lo sviluppo

CONSIDERATO che la produzione culturale rappresenta oggi il 2,6% del PIL e oltre il 40% del mercato turistico e possiede un valore economico potenziale dato che, nella società della conoscenza, essa costituisce una risorsa strategica per una nuova fase di sviluppo sostenibile

VISTO l'art. 33 della Costituzione che sancisce la libertà di insegnamento e che determina che Enti e privati possano istituire scuole senza oneri per lo Stato

VISTE le statistiche OCSE-PISA che collocano gli studenti italiani al 33o posto nel mondo per competenze in lettura, al 36mo per cultura scientifica e al 38mo per cultura matematica

CONSIDERATO che i maggiori Paesi europei hanno pianificato, tra le misure per fronteggiare la crisi economica, di aumentare gli investimenti su scuola e cultura

CONVINTI che la cultura sia la più grande risorsa economica sulla quale il nostro Paese possa puntare e un elemento vitale per costruire una cittadinanza e una società che sappiano promuovere l'innovazione e costruire percorsi di integrazione e coesione.

CHIEDIAMO DI

- Destinare alla cultura una quota pari o superiore all'1% del Bilancio dello Stato (a fronte dell'attuale 0,21%)

- Istituire un fondo destinato a sostenere i comuni inferiori ai 15.000 abitanti finalizzato alla promozione di iniziative culturali, per garantire il diritto alla cultura anche al di fuori dei centri urbani

- Revocare immediatamente lo stanziamento di 245 milioni di euro a favore delle scuole paritarie previsto dal maxiemendamento alla Legge di Stabilità utilizzando i fondi in tal modo recuperati per l'acquisto di materiali e attrezzature per le scuole pubbliche italiane

- Destinare all'istruzione pubblica una quota pari o superiore al 5,7% del PIL (in linea con la media investita dai Paesi OCSE), determinando un aumento dell'1,2% rispetto all'attuale percentuale di investimenti dell'Italia in istruzione

- Lanciare immediatamente un piano di riqualificazione dell'edilizia scolastica italiana, che rappresenterebbe un indiretto sostegno al settore dell'edilizia in un momento di crisi.

Firma La Petizione

O

Se disponi già di un account esegui il login, altrimenti procedi alla registrazione e firma riempiendo i campi qua sotto.
Email e password saranno i tuoi dati account, potrai così firmare altre petizioni dopo aver eseguito il login.

Privacy nei motori di ricerca? Usa un soprannome:

Attenzione, l'email deve essere valida al fine di poter convalidare la tua firma, altrimenti verrà annullata.

Confermo la registrazione ed accetto Uso e limitazioni dei servizi

Confermo di aver preso visione della Privacy Policy

Acconsento al Trattamento dei dati personali

Bacheca

Chi ha firmato questa petizione ha visto anche queste campagne:

Firma La Petizione

O

Se disponi già di un account esegui il login

Commento

Confermo la registrazione ed accetto Uso e limitazioni dei servizi

Confermo di aver preso visione della Privacy Policy

Acconsento al Trattamento dei dati personali

Obiettivo firme
84 / 50000

Firme Recenti

  • 18 May 201284. Perla
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 May 201283. Galdino Donato
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 May 201282. Corinna Mancini
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 May 201281. Aurelia De simone
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 May 201280. Verecondo
    Sottoscrivo questa petizione
  • 17 May 201279. Lino Cassinelli
    Sottoscrivo questa petizione
  • 17 May 201278. Riccarda
    Sottoscrivo questa petizione
  • 12 February 201177. Denise Cosentino
    Sottoscrivo questa petizione
  • 25 January 201176. Anna Jessica Sinan
    Proponendo la Gelmini,Berlusca offende la cultura e le donne
  • 06 January 201175. Gloria Estefan
    Vendola:demenziale colpire istruzione,ricerca..il paese paga
  • 28 December 201074. Paolo Gandolfi
    certo!
  • 19 December 201073. Gianluigi Biancucci
    spaccano il Movimento,parlano di violenze e nn di macellerie
  • 13 December 201072. Mauro Lavelli (non verificato)
    Sottoscrivo questa petizione
  • 12 December 201071. HECTOR CALDERON
    per nn vedere Il governo galleggiante dei consensi comprati
  • 12 December 201070. Riccardo Pirovano
    Sottoscrivo questa petizione
  • 10 December 201069. mirco rivara
    Sottoscrivo questa petizione
  • 08 December 201068. Sebastiano Sitas
    Berlusconi, affari inconfessabili all'ombra del Cremlino
  • 07 December 201067. Analia Sessa
    Fondi guerra in Iraq si, scuola e cultura NO. VERGOGNATEVI
  • 06 December 201066. TOMMASO VARRONE
    Ddl Gelmini,criteri valutazione degli atenei son poco chiari
  • 06 December 201065. Fabrizio Gorin
    Gelmini,studiare è un diritto non un costo da eliminare
  • 05 December 201064. Emiliano Bellardini
    Sottoscrivo questa petizione
  • 05 December 201063. matteo fratangeli
    Sottoscrivo questa petizione
  • 04 December 201062. Francesco Monzani (non verificato)
  • 04 December 201061. Jerry64
    Scuola ventennio c'era organismo di tutela,con Brunetta NO
  • 04 December 201060. Viviana Ricardo
    14/12 2piccioni con una fava,sfiduciati Berlusconi e Gelmini
  • 03 December 201059. rita baraldo
    Sottoscrivo questa petizione
  • 03 December 201058. Flavio Delbono
    L'ultimo saluto a Monicelli brindisi e "Bella ciao"

vedi tutte le firme

Isabella LavelliDa:
Cultura e SocietàIn:
Destinatario petizione:
Giulio Tremonti, Ministro dell'Economia e delle Finanze e Silvio Berlusconi, Presidente del Consiglio dei Ministri e Sandro Bondi, Ministro dei Beni e delle Attività Culturali e Maria Stella Gelmini, Ministro dell'Istruzione, Università e Ricerca

Sostenitori ufficiali della petizione:
Sinistra Ecologia e Libertà Lecco, Comitato per la sinistra - Olgiate Molgora, ARCI - Comitato provinciale di Lecco

Tags

Nessuna tag

Condividi

Invita amici dalla tua rubrica

Codici Per Incorporamento

URL diretto

URL per html

URL per forum senza titolo

URL per forum con titolo

Widgets