I SOLDI CI SONO, SPENDIAMOLI BENE!! Per una finanziaria 2010 differente.. firma ora

Il Governo non fa altro che sminuire la crisi, ma poi presenta una Finanziaria 2010 che riporta pesantissimi tagli al sociale, alla sanità, alla scuola, alla cultura, alla ricerca.

La giustificazione di questi tagli è sempre la stessa, che “mancano i soldi”, ovvero l’evocazione di quella stessa crisi che in altri momenti si tenta di negare.

Allo stesso tempo però viene aumentata la spesa militare, vengono finanziate grandi opere costosissime e inutili, si spendono male i fondi per l’informatizzazione della PA e si persegue una politica tributaria che premia i ceti elevati e non i cittadini o la piccola e media impresa.

I SOLDI CI SONO, USIAMOLI BENE

Cosa proponiamo:

Recuperare dalla finanziaria, in due anni, questi 13,5 miliardi di euro:

4 miliardi di euro Acquisto di soli 100 nuovi cacciabombardieri JSF invece dei 131 previsti, 100 sono già estremamente sovradimensionati rispetto alla sicurezza nazionale e alle missioni di pace

3,5 miliardi di euro Annullamento del ponte sullo stretto di Messina e altre Grandi Opere

2 miliardi di euro Risparmio dei costi di informatizzazione della Pubblica Amministrazione passando interamente alle licenze Open Source (software gratuito)

0,5 miliardi di euro Reintegrazione dell’ICI per i proprietari di immobili di valore superiore a 800mila euro

0,5 miliardi di euro Aumento della tassa di immatricolazione dei SUV a 1000 euro

3 miliardi di euro Aumento della tassa sulle rendite finanziarie dal 12,5% al 23%, ovvero adeguamento al livello di tassazione degli altri paesi dell’Unione Europea

Investire questi fondi in:

Imprese: Incentivi alle piccole e medie imprese, nei campi dell’innovazione, dell’accesso al credito, della cooperazione locale e internazionale, della promozione di patti territoriali per il sostegno al sistema locale delle imprese 3 miliardi di euro

Welfare: Costruzione di nuovi asili nido 1,3 miliardi di euro

Ambiente: Investimenti nelle energie rinnovabili e nella Green Economy 1,5 miliardi di euro

Pensioni: Integrazione al trattamento minimo di 516 euro mensili di circa 740mila detentori di pensioni sociali che sono intorno ai 320 euro mensili 1,7 miliardi di euro

Lavoro: Stabilizzazione di 1 milione lavoratori a progetto tramite credito d’imposta alle imprese 2 miliardi

Scuola: Messa in sicurezza delle 3000 scuole più a rischio d’Italia 1,5 miliardi di euro

Sanità: Potenziamento dell’assistenza domiciliare e residenziale 1,5 miliardi di euro

Università e ricerca: restituzione dei tagli operati negli ultimi 5 anni 1 miliardo di euro

Una volta raggiunte le 100.000 firme invieremo questa petizione alla Presidenza del Consiglio dei Ministri e ai maggiori partiti di governo e opposizione

Firma La Petizione

O

Se disponi già di un account esegui il login, altrimenti procedi alla registrazione e firma riempiendo i campi qua sotto.
Email e password saranno i tuoi dati account, potrai così firmare altre petizioni dopo aver eseguito il login.

Privacy nei motori di ricerca? Usa un soprannome:

Attenzione, l'email deve essere valida al fine di poter convalidare la tua firma, altrimenti verrà annullata.

Confermo la registrazione ed accetto Uso e limitazioni dei servizi

Confermo di aver preso visione della Privacy Policy

Acconsento al Trattamento dei dati personali

Bacheca

Chi ha firmato questa petizione ha visto anche queste campagne:

Firma La Petizione

O

Se disponi già di un account esegui il login

Commento

Confermo la registrazione ed accetto Uso e limitazioni dei servizi

Confermo di aver preso visione della Privacy Policy

Acconsento al Trattamento dei dati personali

Obiettivo firme
441 / 100000

Firme Recenti

  • 19 maggio 2012441. Glenda
    Sottoscrivo questa petizione
  • 19 maggio 2012440. Iris
    Sottoscrivo questa petizione
  • 19 maggio 2012439. Liberio
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 2012438. Ermilo Castellana
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 2012437. Dalida
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 2012436. Adelasia
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 2012435. Graziella Moisio
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 2012434. Proserpina Gervaso
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 2012433. Devota Borsa
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 2012432. Erasmo Dilettoso
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 2012431. Ondina
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 2012430. Genziano Carpentieri
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 2012429. Cassiopea
    Sottoscrivo questa petizione
  • 17 maggio 2012428. Tosca
    Sottoscrivo questa petizione
  • 17 maggio 2012427. Delizia Lo vullo
    Sottoscrivo questa petizione
  • 17 maggio 2012426. Telemaco Bodo
    Sottoscrivo questa petizione
  • 17 maggio 2012425. Tarso
    Sottoscrivo questa petizione
  • 17 maggio 2012424. Lidia Cotaj
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 luglio 2011423. Alessandro Casillas
    Sottoscrivo questa petizione
  • 14 febbraio 2011422. salvatore zizzo (non verificato)
    Sottoscrivo questa petizione
  • 28 gennaio 2011421. felice rea
    Sottoscrivo questa petizione
  • 26 gennaio 2011420. Davide Granti
    Sottoscrivo questa petizione
  • 24 gennaio 2011419. erasmo maietta
    Sottoscrivo questa petizione
  • 23 gennaio 2011418. Edoardo Brunelli
    Sottoscrivo questa petizione
  • 19 gennaio 2011417. Daniele Guardasoni
    Sottoscrivo questa petizione
  • 13 gennaio 2011416. Daniele Caltagirone
    Sottoscrivo questa petizione
  • 12 gennaio 2011415. daniela emidi
    Sottoscrivo questa petizione

vedi tutte le firme

Fabio RebecchiDa:
Politica e GovernoIn:
Destinatario petizione:
La Presidenza del Consiglio dei Ministri e i maggiori partiti politici italiani

Sostenitori ufficiali della petizione:
Fabbrica di Nichi Roma Sud

Tags

ambiente, finanziaria, lavoro, pensioni, ricerca, sanità, scuola, università, welfare

Condividi

Invita amici dalla tua rubrica

Codici Per Incorporamento

URL diretto

URL per html

URL per forum senza titolo

URL per forum con titolo

Widgets