Firma la petizione per la cancellazione del blog di Silvana De Mari firma ora

"Dagospia mi definisce, "l'esorcista del diavolo del sesso anale". L'asessualità omoerotica , la cosiddetta omosessualità, è più cool, è carina fino a che la considera come due ragazzoni belli e sani che si guardano negli occhi come nelle pubblicità dell'IKEA. Invece è erotismo anale. Tra l'altro, nella mia carriera di medico e di chirurgo, e noi ci occupiamo del tubo digerente, testimonio il fastidio e il dolore che danno esplorazioni rettali ed endoscopie. Per potercisi divertire è indispensabile un'inversione degli schemi del piacere e del dolore, come nel maso. Invito tutti a visitare il sito gay ilcasserosalute.it, indovinate un po', si parla di ano e di feci . Benedico questo sito: consiglia di infilare nell'ano solo oggetti non appuntati, senza dannate parti in vetro, e di non infilarli troppo: a nome di tutti i disgraziati medici che hanno passato una notte (o un giorno) a cercare di estrarre l'oggetto in qualche pronto soccorso ringrazio commossa. Nel sito si può scoprire che la tecnica di orinare addosso a un altra persona e farsi orinare addosso dall'altra persona si chiama pissing, mentre lo scatting consiste nel tirarsi addosso le feci. Il fisting consiste nell'infilare nell'ano la mano chiusa e poi aprirla. Tranquilli questi sono sani di mente perchè l'ha detto l'APA. Uomini adulti che giocano a tirarsi le feci addosso sono normali e se a te non piace sei omofobo."

Queste sono le parole pubblicate sulla pagina Facebook di Silvana De Mari, scrittrice, medico e blogger italiana. La spaventosa ignoranza, mista ad odio cieco, ha dato vita ad un mostro che pare quasi una riminescenza delle inquisizioni medievali. Lo strumento delle piattaforme pubbliche è stracolmo di queste esempi puerili di omofobia, che continua a navigare indisturbata mietendo vittime ogni anno. Le parole, oltre che ai pestaggi, agli accoltellamenti, alle discriminazioni civili e legislative, non stanno facendo altro che renderci un Paese in cui i diritti civili vengono continuamente calpestati. La signora in questione, Silvana De Mari, ha approfittato della sua posizione di medico-chirurgo specialista in Psicoterapia Cognitivo Comportamentale per lanciare una serie di orribili e spaventose diffamazioni sulla comunità omosessuale. Chiedo apertamente che il suo blog venga quanto prima cancellato e che il suo profilo Facebook venga eliminato perché viola gli standard della piattaforma. 

Firma La Petizione

O

Se disponi già di un account esegui il login, altrimenti procedi alla registrazione e firma riempiendo i campi qua sotto.
Email e password saranno i tuoi dati account, potrai così firmare altre petizioni dopo aver eseguito il login.

Privacy nei motori di ricerca? Usa un soprannome:

Attenzione, l'email deve essere valida al fine di poter convalidare la tua firma, altrimenti verrà annullata.

Confermo la registrazione ed accetto Uso e limitazioni dei servizi

Confermo di aver preso visione della Privacy Policy

Acconsento al Trattamento dei dati personali

Bacheca

Chi ha firmato questa petizione ha visto anche queste campagne:

Firma La Petizione

O

Se disponi già di un account esegui il login

Commento

Confermo la registrazione ed accetto Uso e limitazioni dei servizi

Confermo di aver preso visione della Privacy Policy

Acconsento al Trattamento dei dati personali

Obiettivo firme
7 / 5000

Firme Recenti

Maria Antonietta La PignolaDa:
LGTBIn:
Destinatario petizione:
Facebook; Iobloggo.com

Sostenitori ufficiali della petizione:
Maria Antonietta La Pignola

Tags

demari, diffamazioni, lgtb, omofobia, silvanademari

Condividi

Invita amici dalla tua rubrica

Codici Per Incorporamento

URL diretto

URL per html

URL per forum senza titolo

URL per forum con titolo

Widgets