Fermiamo il massacro di innocenti il Libia! firma ora

Ogni ora in Libia muoiono decine di manifestanti che cercano semplicemente di avere libertà e democrazia. Anche il presidente U.s.a Obama ha recentemente espresso il suo dissenso per la violenza che viene esercitata da polizia e parte dell’esercito libici contro la folla inerme, ma l’Unione Europa e l’ONU non hanno ancora intrapreso delle azioni concrete per fermare questo massacro.

Aiutaci a fare sentire la nostra voce.

Appena avremo raggiunto le 100.000 firme, le manderemo al Governo italiano alla Comunità e all’ONU, per fare sentire la nostra voce, per fare sì che qualcosa di concreto venga fatto da tutte le democrazie e le istituzioni politiche occidentali.

Firma La Petizione

O

Se disponi già di un account esegui il login, altrimenti procedi alla registrazione e firma riempiendo i campi qua sotto.
Email e password saranno i tuoi dati account, potrai così firmare altre petizioni dopo aver eseguito il login.

Privacy nei motori di ricerca? Usa un soprannome:

Attenzione, l'email deve essere valida al fine di poter convalidare la tua firma, altrimenti verrà annullata.

Confermo la registrazione ed accetto Uso e limitazioni dei servizi

Confermo di aver preso visione della Privacy Policy

Acconsento al Trattamento dei dati personali

Bacheca

Chi ha firmato questa petizione ha visto anche queste campagne:

Firma La Petizione

O

Se disponi già di un account esegui il login

Commento

Confermo la registrazione ed accetto Uso e limitazioni dei servizi

Confermo di aver preso visione della Privacy Policy

Acconsento al Trattamento dei dati personali

Obiettivo firme
21 / 100000

Firme Recenti

Fago HernandezDa:
Giustizia, diritti e ordine pubblicoIn:
Destinatario petizione:
Governo italiano - Comunità Europea - ONU

Tags

bengasi, dimostranti, gheddafi, libia, manifestazioni, massacro, proteste, tripoli

Condividi

Invita amici dalla tua rubrica

Codici Per Incorporamento

URL diretto

URL per html

URL per forum senza titolo

URL per forum con titolo

Widgets