NO AirFrance, SI Alitalia sign now

Dagli ultimi dati che ci pervengono risulta che la vendita della NOSTRA compagnia di bandiera Alitalia sta procedendo senza intoppi, il che mi rattrista di molto.
Questa petizione vuole essere un ultimo grido di STOP a questa vendita all'Italiana!!
Ecco i motivi per cui sono contrario a questa vendita:
-la disinformazione dilagante e galloppante nel nostro paese ha fatto si che il popolo Italiano(detentore in toto della maggioranza della compagnia, tale 49,9\%)non é stato convocato ne gli é stata fatta richiesta sul consenso/dissenso alla vendita;
-tale disinformazione ha provocato anche una serie di pesanti giudizi al Sig. Carlo Toto sulla affidabilità del suo progetto di risanamento e sulla sua stabilità finanziaria, in realtà Toto non ha mai registrato egli anni una perdita(solo utile quindi!), é stato l'unico a fornire un progetto chiaro e dettagliato e a ricercare un confronto, vanta anni di successi e una compagnia in enorme crescita inserita in una alleanza fortissima (la prima per importanza al mondo);
-la vendita da tutti proclamata come "finalmente liberi dalla politica!!" é in realtà una abilissima mossa politica messa organizzata da anni e messa in atto sotto ai nostri occhi, e proprio a danno nostro;
-la suddetta disinformazione non ha mai specificato le condizioni di vendita fornite all'Alitalia e al nostro paese, ricordo qui che il cavallo di battaglia di AirFrance é sempre stato KLM, stabilendo che per questa compagnia erano stati rispettati diritti di nazionalità e identità nazionale, ma mai specificando la durata di questo trattamento(fino al 2008)cosa che probabilmente capiterà anche a noi;
-infine nessuno ha mai menzionato nulla riguardo alla sicurezza dei voli gestiti da AirFrance e Alitalia, la prima conta oltre 190 incidenti di volo, la secondo circa 19(di 10 volte inferiore..) e nessuno ha mai parlato dei sindacati o delle organizzazioni dei lavoratori in Francia(ricordo che nell'estate 2006, durante i mondiali, i dipendenti AirFrance fecero sciopero per 12 giorni consecutivi, da noi non é mai capitato!!)
Ecco i motivi per cui NON bisogna vendere:
- la perdita di una compagnia di bandiera provocherebbe una perdita di valore per il nostro paese, una perdita di una grossa impresa(purtroppo ormai non ne sono rimaste tante);
-una perdita di PIL e quindi di crescita per il nostro paese e quindi di potere di acquisto e infine perdita di stipendio;
-la concorrenza non sarebbe più in grado di confrontarsi con una compagnia tanto potente come quella che si creerebbe(AirFrance-KLM-Alitalia) fornendo guadagni spropositati SOLO alla Francia;
-la compagnia sarebbe sicuramente ridotta a vettore a sostegno di AirFrance e non avrebbe più nessuna autonomia;
-i soldi di noi contribuenti Italiani e del turismo diretto in Italia andrebbero di conseguenza allo stato Francese;
-la crisi prospettata dai maggiori economisti e dalle maggiori testate giornalistiche mondiali e Italiane ai danni delle compagnie aeree sarebbe catastrofico per la compagnia più grande del mondo quale AirFrance che utilizzerebbe il nostro sistema paese per fare fronte ai futuri debiti(causati principalmente dall'aumento del prezzo del carburante);
-l'Italia é in crescita al 10\% di persone che decidono di viaggiare tramite mezzo aereo, perché perdere una opportunità di questo tipo?
-l'Italia si posiziona al 5 posto Europeo per fatturato e trasporto aereo;
-il servizio fornito all'Italia dopo una eventuale cessione sarebbe di molto più scadente e ridotto rispetto all'attuale, il che comporterebbe una riduzione di beni trasportati(meno rotte), una riduzione di scelta(sempre meno rotte)e quindi una perdita diretta e visibile in qualità che possiamo offrire, in prodotti che possiamo esportare e un guadagno inversamente proporzionale per la Francia;
differenze tra il progetto AirFrance e AirOne:
AirFrance:
-riduzione di personale immediato di oltre 10'000 persone;
-personale senza più il posto di lavoro da reintegrare a carico dell'Italia;
-utilizzo incondizionato dell'impresa per scopi a noi non proficui;
-acquisto di impresa a prezzo inferiore al valore e rivendita delle stesse azioni a prezzo maggiorato;
-acquisto della compagnia con fondamentale regalo di aerei;
AirOne:
-riduzione di personale di oltre 5'000-7'000 persone con re-integro o previsione di ammortizzatori sociali;
-utilizzo dell'impresa per diventare protagonisti dell'economia Europea e mondiale;
-acquisto di una impresa a prezzo sicuramente inferiore al valore, ma impegno a farla ricrescere e a servire un mercato principalmente Italiano;
-impegno a sostituire e a ingrandire la flotta con aerei più moderni e efficienti;
Prego tutti agire il più velocemente possibile e di firmare la petizione.

Sign The Petition

OR

If you already have an account please sign in, otherwise register an account for free then sign the petition filling the fields below.
Email and the password will be your account data, you will be able to sign other petitions after logging in.

Privacy in the search engines? You can use a nickname:

Attention, the email address you supply must be valid in order to validate the signature, otherwise it will be deleted.

I confirm registration and I agree to Usage and Limitations of Services

I confirm that I have read the Privacy Policy

I agree to the Personal Data Processing

Shoutbox

Who signed this petition saw these petitions too:

Sign The Petition

OR

If you already have an account please sign in

Comment

I confirm registration and I agree to Usage and Limitations of Services

I confirm that I have read the Privacy Policy

I agree to the Personal Data Processing

Goal reached !
50 / 50

Latest Signatures

  • 06 December 201550. Roberto Schmidt
    I support this petition
  • 25 October 201549. Enrico L
    io ci sono, e metto la mia firma molto volentieri!!
  • 17 August 201548. Nico Coleman
    alitaliaglitaliani
  • 08 August 201547. Max Clayton
    I support this petition
  • 27 February 201546. Giulio Stanley
    I support this petition
  • 04 January 201545. Riccardo D
    I support this petition
  • 31 October 201444. Pedro E
    I support this petition
  • 24 October 201443. Antonio Dyer
    mammamia
  • 22 August 201442. Alberto S
    I support this petition
  • 16 August 201441. Marco Wilkins
    I support this petition
  • 07 June 201440. Nadia M
    ma si può ragionare così, il solo pensiero di perdere davvero una così grande possibilità mi fa veramente incavolare..
  • 31 January 201439. Carlito Delgado
    I support this petition
  • 24 November 201338. Alessandro Freeman
    I support this petition
  • 31 October 201337. Maurizio Byrd
    si alitalia
  • 26 September 201336. Fangi Brandt
    I support this petition
  • 09 September 201335. Feffe Cardenas
    I support this petition
  • 11 June 201334. Ernesto B
    Hai ragione sono sbalordito da questa cosa!!E ancora non si blocca la vendita..
  • 29 January 201333. Claudio Dap
    I support this petition
  • 29 October 201232. Maurizio F
    non manca molto tempo per fare davvero sentire la nostra voce!!firmate!!
  • 30 July 201231. Nadin L
    FOR ALITALIA FOR EVER
  • 30 May 201230. Gerry Brooks
    I support this petition
  • 09 January 201229. Alessandro A
    I support this petition
  • 06 January 201228. Erio Reed
    cose da pazzi, INCREDIBILE!!
  • 27 November 201127. Antony M
    i'm from england and i vote for you!!
  • 25 November 201126. Andrea Roth
    é un ultimo grido di allarme, svegliamoci e facciamo qualcosa per evitare questo enorme sbaglio!!
  • 29 September 201125. Giorgio S
    muovetevi a firmare, forse ancora qualcosa si può fare..
  • 15 September 201124. Andrea Houston
    dobbiamo fare qualcosa velocemente

browse all the signatures

Michelle KnappBy:
Nature and EnvironmentIn:
Petition target:
Governo Italiano

Tags

No tags

Share

Invite friends from your address book

Embed Codes

direct link

link for html

link for forum without title

link for forum with title

Widgets